Pages

Tuesday, 20 March 2007

televisioneItaliana

Dopo un pò che stiamo fuori ci siamo disabituati a vedere la televisione. Non a vedere i programmi che ti piacciono, che aspetti, che cerchi, ma a vedere la televisione così, tanto per guardarla. Ovviamente parlo della televisione italiana. Di questo strano animale che collega ogni italiano con il suo vicino di divano e il telecomando.

Fatto sta che questo fine settimana siamo andati nel bel mezzo della foresta finlandese (più o meno qui) e abbiamo trovato un mökki (cottage) con una parabola. Da buoni italiani che si rispettano abbiamo acceso la televisione. Pochi secondi sono bastati per capire che nulla era migliorato.

"Tette, culi, tette, culi, tette, culi..."

Un'orgia indistinta di immagini con un solo comun denominatore. Livello culturale patetico. Contenuti nessuno. Strilli, schiamazzi, gente che si scanna, tanti che parlano senza dire niente, esprimono opinioni senza sapere di cosa si stia parlando... insomma una monnezza.

La cosa triste è che la televisione rispecchia la società e la società è influenzata dalla televisione. Non so di preciso dove è iniziato questo circolo vizioso. Ma di certo allo stato attuale delle cose la situazione è tremenda...

Avevo fatto un pensiero a comprare la parabola, ma sono tornato velocemente sui miei passi.

Resto coi 4 canali finlandesi, capisco poco, ma capisco abbastanza da realizzare che la qualità è nettamente migliore.

After a while that we are abroad we became unused to watch television. Not watching the programs that you like, that you wait, that you look for, but just watching television for the sake of watching it. Of course I'm talking about italian television. About this strange animal that links every italian to his neighbor on the sofa and to the remote.

So we spent this weekend in the middle of the finnish forest (more or less
here) and we found a mökki (cottage) with the satellite dish. Like good italians we turned on the TV. Few seconds were enough to understand that nothing was changed.

"Boobs and butts,
Boobs and butts, Boobs and butts..."

An unclear orgy of images with the same thing in common. Cultural level: pathetic. Contents: nothing. Screams, noises, people that fight, many that speak without saying anything, express opinions without knowing what they are talking about... in conclusion... trash.

The sad thing is that the TV mirrors the society and the society is influenced by the television. I don't know exactly where this vicious circle began. For sure the actual situation is terrible...
I thought to buy the dish, but I changed mind quickly.

I stay with the 4 finnish channels, I don't understand that much, but enough to realize that the quality is definitely higher.

No comments:

Post a comment